Superbonus rafforzato per 2024 e 2025: la mossa a sorpresa del Governo

Il Governo ha chiarito come intende distribuire il Superbonus rafforzato per il 2024 ed il 2025. Arriva una mossa a sorpresa.

Tra le misure più contrastate dall’attuale Governo troviamo sicuramente il Superbonus, che per il prossimo biennio verrà lanciato in maniera rafforzata. Adesso però arriva una mossa a sorpresa dell’esecutivo, con solamente alcuni profili che potranno accedere alla misura: cosa bisogna sapere.

Superbonus rafforzato 2024 2025 Governo
Spuntano delle novità per quanto riguarda il Superbonus – (Credits: Ansa Foto) – (Notiziapolitica.it)

Il Superbonus rafforzato è una delle agevolazioni fiscali più importanti per i cittadini italiani e mira alla ricostruzione delle zone colpite dal sisma nell’Italia Centrale. L’agenzia delle Entrate ha deciso di fornire ulteriori informazioni su questa agevolazione che può essere combinata con il Superbonus 100% regolamentato dal decreto Rilancio. Proprio il Fisco ha lanciato le ultime direttive apportate al decreto legge 34 del 2020, che ha regolamentato il Superbonus.

Questo ha richiesto un completo riordino della normativa per fornire chiarezza e definizione al Superbonus Rafforzato. Stiamo parlando di una valida alternativa al contributo per la ricostruzione o la riparazione post-sisma. L’Agenzia delle Entrate specifica che si aggiunge ai contributi previsti per gli interventi di riparazione o ricostruzione causati da eventi sismici e la sua applicazione è limitata alle zone colpite dalle ultime scosse come indicato nell’articolo 110 del decreto.

Superbonus rafforzato, cosa cambia per il prossimo biennio: le ultime

Tutti coloro che vorranno usufruire del Superbonus Rafforzato dovranno distinguere tra le spese ammissibili al contributo e quelle che superano tale limite. Le direttive evidenziano la necessità di ottenere dichiarazioni tecniche per gli interventi di efficienza energetica e la riduzione del rischio sismico. Una dichiarazione deve essere rilasciata da un tecnico abilitato per gli interventi di efficienza energetica, valutando il miglioramento delle prestazioni energetiche.

Superbonus rafforzato 2024 2025 Governo
Cosa cambia a partire dal prossimo anno – (Credits: Ansa Foto) – (Notiziapolitica.it)

Un’altra dichiarazione sarà poi necessaria per gli interventi strutturali ed il collaudo statico. Grazie al Superbonus Rafforzato si avrà un aumento del 50% del limite di spesa ammissibile per il Superbonus per interventi di efficienza energetica o antisismici. Sarà possibile sfruttare questa opzione fino al prossimo 31 dicembre 2025, mantenendo la percentuale del beneficio al 110%. Inoltre è possibile utilizzare anche la cessione del credito o lo sconto in fattura.

Sono stati introdotte anche delle novità per i benefici burocratici. Qui il professionista incaricato dovrà trasmettere al Commissario straordinario la dichiarazione del proprietario dell’edificio che rinuncia ai contributi per la ricostruzione. Potranno beneficiare del Superbonus Rafforzato tutti gli immobili che sono situati nel Comune di Amatrice e zone limitrofe, i comuni del terremoto dell’Aquila, ed i Comiuni al di fuori delle zone sismiche per gli edifici con scheda “AeDes” e tutti quei comuni che hanno dichiarato lo stato d’emergenza.

Impostazioni privacy