Hai sempre sbagliato a mettere il correttore: con questi consigli eviterai i residui nelle pieghe, avrai uno sguardo super disteso

Usate di regola e quasi tutti i giorni il correttore e pensate di sbagliare la procedura? Ecco dei consigli utili per avere una pelle perfetta

L’obiettivo principale di tutte le donne è quello di avere una pelle perfetta e, discorso complicato che sembra valere più per le signore che si trovano in età più avanzata, si cerca in tutti i modi di rendere più distesa la pelle del viso, ma soprattutto più luminosa per attrarre l’attenzione e soprattutto per apparire anche più giovani. Per cui uno dei modi per riuscire ad ottenere un aspetto affascinante e fresco è quello di utilizzare il trucco. 

Correttore sguardo come applicarlo senza sbagliare
Il correttore può rendere lo sguardo molto intenso (Ansa foto) -(Notiziapolitica.it)

Senza un buon make-up, sappiamo che nessuna donna è veramente in ordine, ma soprattutto nessuna donna avrebbe dichiarato di sentirsi in pace con se stessa. Questo è un fattore molto importante perché se non stiamo bene con noi stesse e non ci piacciamo, non possiamo piacere neanche agli altri. Per cui, cominciamo a pensare al modo migliore per poter realizzare un trucco efficace e coprente.

Si, perché lo scopo principale del make-up è proprio quello di nascondere e soprattutto coprire i nostri difetti del viso. Le imperfezioni della pelle infatti, sono all’ordine del giorno e sono sempre dietro l’angolo. Di solito cerchiamo di celarle con il correttore.

Ecco i consigli utili per utilizzare nel modo migliore il correttore

Si chiama correttore apposta perché deve o dovrebbe almeno correggere i difetti e le imperfezioni del viso. Sappiamo tutti che di solito si mette nella zona che si trova subito sotto gli occhi, in un lembo di pelle che si trova esattamente al limite tra la zona delle occhiaie e la parte iniziale delle guance. Può essere di molti tipi, di molti colori e scegliere il correttore giusto per il nostro incarnato non è mai una cosa semplice e vanno fatte molte prove.

Correttore copre imperfezioni sul viso e distende pelle
L’effetto del correttore ben applicato è rendere la pelle molto distesa (Ansa foto) -(Notiziapolitica.it)

C’è chi usa talvolta il correttore anche per coprire eventuali brufoli o punti neri presenti sul viso, con il rischio che però, spennellando solo sulla parte interessata, rischiamo di creare delle macchie. Ecco perché dovremmo fare molta attenzione alla modalità con cui applichiamo il correttore, perché il risultato che dovrebbe dare è profondità allo sguardo ed effetto liscio e disteso della pelle.

Molto importante è infatti che la pelle sia molto idratata prima di applicare il correttore, per cui è bene evitare di applicarlo all’asciutto e direttamente per avere un buon effetto. Dopo l’idratazione, passare con il pennellino il correttore più adatto alla propria pelle ed aiutare a distenderlo bene con un’apposita spugnetta verso l’esterno. Subito dopo applicare il trucco per fissare il tutto.

Impostazioni privacy