Bonus casa: nel 2024 diventano tanti e ricchi, pubblicato elenco ufficiale

Pioggia di bonus in arrivo per il 2024: vari agevolazioni edilizie per la gioia delle famiglie italiane.

Riconfermati anche per il 2024 i bonus collegati alle detrazioni fiscali per gli interventi di ristrutturazione e miglioramento del proprio immobile. Quindi, anche per tutto il 2024 (alcuni riconfermati anche per il 2025), chi ha intenzione di effettuare degli interventi, potrà usufruire delle agevolazioni finora previste, anche se in numero e in modo diverso; oltre agli importi e alle percentuali sono cambiate anche le modalità di fruizione degli incentivi, come fra poco vedremo e come spiegato in maniera precisa e puntuale dall’Agenzia delle entrate.

Bonus casa
Bonus casa: tutti i requisiti- (Notiziapolitica.it)

I bonus previsti non sono nuovi bonus ma la proroga di quelli già in vigore, vi è anche da precisare però che alcuni sono stati cancellati, come il bonus acqua potabile, il bonus case green e il bonus trasporti (che comunque verrà incorporato nella carta dedicata a te, un bonus spesa che può essere utilizzato anche per l’acquisto di carburante e dei biglietti dei mezzi pubblici).

Tutti i bonus edilizia prorogati per il 2024

I bonus prorogati per il 2024, legati all’edilizia, sono vari e sono frutto di riconferme operate dal Governo, seppur con qualche modifica, vediamo nello specifico:

Bonus casa
Tutti i bonus edilizi previsti per il 2024 – (Notiziapolitica.it)

Superbonus: il superbonus è stato riconfermato, ma l’aliquota scende dal 90 al 70% ed è prevista un’ulteriore diminuzione per il 2025 al 65% e inoltre, se non vi saranno ripensamenti, il 2025 sarà l’ultimo anno in cui si potrà usufruire dell’agevolazione. Per le zone sismiche, questa regola subirà un’eccezione: l’aliquota continuerà ad essere al 110%.

Bonus barriere architettoniche: questo bonus è stato prorogato fino a tutto il 2025 e rimane invariato

Simabonus: riconfermato per tutto il 2024, permette di accedere, in base al tipo di zona sismica, ad una serie di agevolazioni.

Bonus ristrutturazioni: anche il bonus che permette ai contribuenti di usufruire di una detrazione pari al 50% sulle spese di manutenzione ordinaria e straordinaria di un immobile è stato riconfermato per tutto il 2024, il limite di spesa per ogni unità è di 96.000 euro.

Bonus verde: il bonus in questione, prorogato per tutto il 2024, prevede la possibilità di usufruire di una detrazione del 36% su una spesa massima pari a 5.000 euro. Potrà essere utilizzato per sistemare terrazze, giardini, per la realizzazione di giardini pensili o coperture.

Ecobonus: anche l’ecobonus confermato per tutto il 2024, riguarda la possibilità di sostituire gli infissi e di realizzare tutti quegli interventi che mirano al risparmio energetico. È prevista una detrazione pari al 50% su una spesa massima di 60.000 euro.

Impostazioni privacy