Accompagnamento anziani: tanti soldi ma serve lo SPID | Come procedere

Sono diverse le novità per quanto riguarda l’accompagnamento per anziani. Tanti soldi a disposizione ma per la domanda serve lo SPID. 

L’accompagnamento anziani è un sostegno del Governo destinato a tutti i lavoratori che hanno in famiglia una persona di tale categoria. Sono tanti i soldi a disposizione ma per procedere alla domanda sarà necessario attivare la propria identità digitale (SPID): come sarà possibile procedere.

Accompagnamento Anziani Spid come presentare domanda
Tutti i dettagli riguardanti l’accompagnamento anziani – (Notiziapolitica.it)

L’Indennità di accompagnamento degli anziani è uno di quei sostegni fondamentali per tutti coloro che a causa di un’invalidità grave e permanente hanno bisogno di un’assistenza continua per condurre una vita dignitosa. Ad erogare questo beneficio ci penserà l’INPS con l’obiettivo di fornire un supporto economico a quella persona che si prenderà cura dell’invalido, permettendogli di accedere a servizi esterni di assistenza. Sono diversi i profili che potranno ricevere questo sussidio.

Per prima cosa questo aiuto economico va chiarito che è destinato a coloro che sono impossibilitati nelle attività quotidiane a causa di un’invalidità grave. La prestazione è soggetta a specifici requisiti, tra cui quelli sanitari e di residenza, vincolati all’età e al reddito personale del richiedente. Sarà possibile ottenere questo beneficio presentando domanda all’INPS, con l’importo che quest’anno è ammontato a 530,27 euro mensili. L’indennità viene erogata per dodici mensilità, a partire dal primo giorno del mese successivo alla presentazione della domanda.

Accompagnamento anziani, i requisiti per richiederlo: tutti i dettagli

L’indennità di accompagnamento è destinata alle persone anziane con un’età minima di 67 anni e un’invalidità al 100%, riconosciuta in modo permanente dall’INPS. Coloro che sono riconosciuti come mutilati o totalmente invalidi, quindi impossibilitati a deambulare autonomamente per svolgere le attività quotidiane, possono beneficiarne. Ovviamente sarà l’Inps a decidere se il richiedente potrà ottenere un certificato di invalidità al 100% rilasciato dall’INPS.

Accompagnamento Anziani Spid come presentare domanda
Come sarà possibile presentare domanda – (Notiziapolitica.it)

Per ottenere il beneficio il reddito del richiedente dovrà essere inferiore a 17.340,17 euro all’anno. La presentazione della domanda per l’indennità di accompagnamento anziani può avvenire attraverso il portale online dell’INPS. I richiedenti possono accedere utilizzando SPID, Carta d’Identità Elettronica o Carta Nazionale dei Servizi. In alternativa sarà possibile recarsi ad un patronato o ad un’associazione di categoria come Ens, Uic, Anmic, Anfass.

Una volta presentata la domanda sarà necessario attendere la risposta dell’Inps fino al termine dell’iter in corso e non è consentito presentare ulteriori domande per la stessa presentazione. Grazie a questo sussidio sarà possibile ricevere un supporto fondamentale per garantire un’assistenza adeguata a coloro che ne hanno bisogno, permettendo loro di godere anche una qualità di vita dignitosa e sostenibile.

Impostazioni privacy