Perché le guance diventano rosse quando ti imbarazzi: la risposta scientifica è incredibile

Ti sei mai chiesto perché le guance diventano tutte rosse quando ti vergogni o sei in imbarazzo? Il motivo è davvero incredibile.

Sarà capitato a tutti almeno una volta nella vita di arrossire. E anche se il tempo che passa, la vita che scorre e le esperienze sperimentate possono scalfire non poco il nostro carattere – tant’è che si dice sempre che col passare dell’età si tende ad arrossire di meno – è sempre una bella sensazione riuscire a imbarazzarsi per qualcosa.

Perché le guance diventano rosse quando ci imbarazziamo
Ti sei mai chiesto perché arrossiamo quando siamo in imbarazzo e non solo? – (Notiziapolitica.it)

Significa, infatti, che la vita per quanto possa essere dolorosa e complicata, non smorza mai del tutto le nostre emozioni quando queste sono pure e sincere. In altre parole, arrossire implica che si è vivi e che si sta provando un’emozione e un’emozione, a prescindere da quale essa sia, non è mai sbagliata. Ma ti sei mai chiesto perché le guance diventano rosse?

Cosa genera il rossore sulle guance? È arrivato il momento di scoprirlo insieme

Arrossire, o diventare rossi in viso, non è solo un’affascinante risposta fisiologica che si può verificare in determinate situazioni, come l’imbarazzo o il consumo di alcol, ma è anche una reazione del nostro corpo quando sottoposto a stress.  Nello specifico, il rossore è causato dal rilascio di adrenalina, la quale provoca la dilatazione dei vasi sanguigni della nostra pelle, consentendo al sangue di fluire più velocemente.

Perché le guance diventano rosse quando ci imbarazziamo
Il rossore è causato dall’adrenalina – (Notiziapolitica.it)

Ed è proprio l’aumento del flusso sanguigno a provocare l’arrossamento del viso, dando origine al caratteristico rossore che può causare in certe circostanze più imbarazzo dell’imbarazzo stesso, quando si fa notare a quella determinata persona di essere arrossita. Tuttavia, malgrado sia ancora poco chiara l’utilità legata al rossore, questo può avere dei vantaggi non da poco.

Probabilmente il rossore si è evoluto come segnale sociale per comunicare il nostro stato emotivo agli altri, ad esempio aiutando a riconoscere un errore o ad allentare la tensione in una situazione critica. Sarebbe quindi una sorta di aiuto silente, ma manifesto, grazie al quale gli altri possono cogliere un preciso stato d’animo. In altre parole, sarebbe il nostro corpo quindi a parlare per noi quando le emozioni prendono il sopravvento e sono così violente, da mettere a tacere la nostra bocca, ma non il nostro cervello.

Ma non finisce qui. Come dicevamo prima, il rossore può essere anche la risposta del nostro corpo in caso di assunzione di alcol. In questo caso è interessante notare come quando beviamo alcol, il nostro fisico lo metabolizza in una sostanza chiamata acetaldeide. Questo composto può causare l’espansione dei vasi sanguigni, con conseguente aumento del flusso sanguigno alla pelle, facendo diventare il nostro viso rossissimo quando l’acetaldeide si accumula nel corpo.

Impostazioni privacy