Frittura senza schizzi: il metodo geniale che non ti farà sporcare i fornelli

Quando si frigge gli schizzi d’olio sembrano essere inevitabili eppure vi sono alcuni metodi per non scottarsi: ecco cosa c’è da sapere.

Come in tantissimi sicuramente già sapranno, preparare un cibo fritto può essere facile, ma come si può fare per evitare gli schizzi d’olio? In realtà, esistono alcuni metodi davvero molto utili da mettere in atto, a costo zero e davvero facilissimi: ecco cosa c’è da sapere sull’argomento in questione.

Ecco come evitare gli schizzi d'olio mentre friggi
L’olio schizza quando friggi? Ecco come fare per evitarlo- (Notiziapolitica.it)

Com’è noto, ogni qual volta si preparano patatine fritte, cotolette o altri alimenti, la propria cucina, al termine della cottura, risulta essere davvero molto sporca a causa degli schizzi d’olio e allora come si può fare per evitarlo? Potrebbe sembrare impossibile, ma per evitare gli schizzi vi sono alcuni metodi da mettere in pratica, alcuni più noti altri invece meno ma che vale comunque la pena conoscere.

Ma come mai l’olio schizza? La motivazione è semplice! L’olio molto caldo quando entra in contatto con l’acqua crea una reazione chimica che fa schizzare il liquido. In pratica, l’acqua a contatto con l’olio così caldo evapora all’istante, si generano delle bolle d’aria che, quando arrivano in superficie, generano gli odiati schizzi. La spiegazione è molto semplice e grazie a questi metodi è altrettanto semplice evitarlo.

Evitare gli schizzi d’olio può essere semplice: ecco quali sono i metodi da mettere in pratica

Gli schizzi d’olio possono essere un vero e proprio problema quando si frigge per cui è bene provare a trovare un modo per evitarli.

Ecco come evitare gli schizzi d'olio mentre friggi
L’olio schizza quando friggi? Ecco come fare per evitarlo (notiziapolitica.it)

Il primo rimedio utile e semplice da mettere in pratica è quello asciugare i cibi che poi si andranno a mettere nell’olio bollente. Per farlo basterà adoperare un panno oppure della carta assorbente. Sarà necessario anche asciugare la padella, in questo modo gli schizzi saranno evitati. Nei vari store fisici ed online vi è la possibilità di acquistare le padelle adeguate per friggere. Bisogna scegliere quelle che hanno dei bordi alti e larghe, il materiale adeguato potrebbe essere l’alluminio.

Vi sono, inoltre, alcuni cibi che si possono impanare prima come le cotolette, infatti, così facendo si eviterà che questi risultino essere troppo umidi. Inoltre, un’altra cosa utile da fare è quella di passare i cibi da friggere nella farina così facendo si riuscirà ad eliminare l’umidità ed anche evitare che l’alimento assorba troppo olio. Infine, non tutti sanno che se si immerge una patata nell’olio questa assorbirà l’umidità presente evitando gli schizzi d’olio.

Impostazioni privacy