Canone Rai, finalmente: la notizia più attesa, gli italiani non aspettavano altro

Arriva una notizia attesissima dagli italiani sul Canone Rai. Infatti sono tantissimi i cittadini italiani che non aspettavano altro. 

Tra le imposte più odiate dagli italiani troviamo sicuramente il Canone Rai. In queste ore però è arrivata l’attesissima notizia riguardante l’onere e che riguarda specialmente il prossimo triennio. La tassa non scompare ma si trasforma, ma comunque è un’ottima notizia per gli italiani.

Canone Rai notizia attesa
Tutti i cambiamenti in arrivo per l’imposta – (Credits: Ansa Foto) – (Notiziapolitica.it)

Da molti il Canone Rai è considerato come una delle tasse più ingiuste, a pari merito con il bollo auto. Eppure sono in arrivo delle delle novità anche per quanto riguarda questa imposta e che potrebbe alleggerire il peso finanziario per gran parte delle famiglie italiane. Ad oggi il canone deve essere pagato indipendentemente dalla ricezione dei segnali della televisione di Stato. Per questo motivo l’articolo 8 della manovra di Bilancio attualmente in fase di approvazione parlamentare prevede una novità riguardante proprio il Canone.

La proposta prevede una riduzione del Canone RAI per gli anni 2024 e 2025. Invece dei consueti 90 euro all’anno, i contribuenti vedranno una diminuzione a 70 euro nel caso in cui la manovra venga approvata senza intoppi. Questa modifica potrebbe rappresentare una boccata d’aria per milioni di famiglie italiane che potranno beneficiare di un risparmio significativo. L’entrata in vigore della modifica è prevista per il primo gennaio.

Canone Rai, si va verso la riduzione: si attende il voto del Parlamento

Per mesi si è parlato di una rimozione del Canone Rai dalla bolletta ed invece sembra proprio che l’imposta rimanga all’interno dell’utenza ma a variare sarà il suo importo. Allo stesso tempo potrebbe essere implementato un prelievo su un periodo inferiore di mesi o rate più agevoli rispetto al sistema attuale, che prevede il pagamento per i mesi da gennaio ad ottobre, in rate mensili di 9 euro. Non ci saranno invece novità per quanto riguarda gli esoneri, visto che coloro che già ne godevano potranno continuare a beneficiarne.

Canone Rai notizia attesa
Arriva la notizia attesa dagli italiani – (Credits: Ansa Foto)- (Notiziapolitica.it)

Questo significa che gli over 75 con reddito basso, diplomatici, militari stranieri e coloro che non hanno alcun apparecchio radiotelevisivo continueranno a non pagarlo. Gli over 75 con un reddito annuo proprio e del coniuge non superiore complessivamente a 8.000 euro possono presentare una richiesta di esonero per l’anno 2024. Ci sono poche novità per quanto riguarda la procedura per richiedere l’esonero.

Infatti è possibile inviare la documentazione tramite raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo specificato dell’Agenzia delle Entrate o tramite Posta Elettronica Certificata. In alternativa sarà possibile consegnare di persona la dichiarazione agli sportelli del Fisco competenti per territorio. La domanda dovrà essere presentata entro il 31 gennaio per aver garantito l’esonero per l’intero anno 2024, mentre le richieste effettuate dopo questa data garantiranno l’esonero solo per il secondo semestre.

Impostazioni privacy