Con questo escamotage furbissimo puoi evitare di utilizzare la candeggina per avere un bucato impeccabile

Vuoi evitare di utilizzare la candeggina sul bucato? Con questa escamotage avrai un risultato strabiliante e senza usare la candeggina.

Uno dei prodotti più utilizzati nell’ambito casalingo, con il fine di smacchiare i capi, è sicuramente la candeggina. Questo prodotto è altamente aggressivo ed infatti capita molto spesso di ritrovarsi con capi estremamente rovinati, magari diventati ingialliti o di un bianco differente da quello che ci si aspettava.

bucato senza candeggina
Fare il bucato con la candeggina (notiziapolitica.it)

Per quanto la candeggina sia un prodotto aggressivo, è chiaro che in alcuni casi possa risultare l’unico modo per smacchiare il bucato. In realtà, però, esistono dei metodi alternativi alla candeggina, anche totalmente naturali. Oggi quindi vedremo alcuni di questi metodi, in modo da poter smacchiare il nostro bucato, con solo l’aiuto della natura.

Ottenere un bucato bianco con un trucco naturale: ecco come fare

Ottenere un bucato bianco alla perfezione non è un’operazione così semplice, nonostante, fare una lavatrice nel modo corretto possa sembrare di immediata facilità. Con il passare del tempo, infatti, i capi tengono a sbiadirsi, soprattutto quelli di colore bianco. La candeggina potrebbe risultare la scelta più immediata, ma nel lungo termine questa andrebbe letteralmente a bruciare il nostro bucato. Ma allora qual è il metodo migliore per sbiancare i capi ed ottenere un bucato perfettamente bianco splendente? Esiste un rimedio naturale che molto probabilmente tutti noi abbiamo in casa.

rimedi anti candeggina bucato
Utilizzare la salvia per il bucato (notiziapolitica.it)

Si tratta della salvia, un’erba aromatica assai profumata, molto utile in cucina ma anche dotata di diverse proprietà capaci di sbiancare e sgrassare i capi, eliminando per di più anche i cattivi odori. Ma vediamo come utilizzarla nel dettaglio per il bucato. Per prima cosa dobbiamo preparare l’infuso. Prendiamo un pentolino ed inseriamo al suo interno dell’acqua, quindi portiamo ad ebollizione. Una volta che l’acqua bolle aggiungiamo delle foglie di salvia; quindi, lasciamo in infusione per circa 20 minuti. In questo modo la salvia rilascerà tutte le sostanze benefiche nel nostro infuso appena preparato.

Lasciamo raffreddare l’infuso quindi filtriamolo per rimuovere le foglie della salvia ed inseriamo quello che resta in un contenitore dotato di spray. Agitiamo il contenitore e prima di caricare la lavatrice con il bucato, spruzziamo la soluzione appena realizzata sulle macchie da trattare. Una volta trattata la zona, potremmo procedere con il normale ciclo di lavaggio. Al termine avremo un bucato decisamente più profumato ma soprattutto perfettamente pulito. In poco tempo vedremo come il potere sbiancante della salvia restituirà ai nostri capi la lucentezza ed il bianco perso.

Impostazioni privacy