Storie d’amore in età avanzata: perché può essere una buona idea

Chi lo ha detto che l’amore è soltanto una cosa da giovani? L’amore a 60, 70 o 80 anni è una cosa meravigliosa! 

C’è una credenza comune che ancora serpeggia, secondo la quale le questioni di cuore siano ad esclusivo appannaggio delle persone di giovane età. Si tende ancora a credere, in modo del tutto errato che l’innamoramento, e tutte quelle splendide sensazioni di euforia e di dinamismo che porta con sé possano essere sperimentate soltanto fino ai 40 anni, per un massimo di 50 anni dopo di che ci sarebbe “calma piatta”. In realtà così non è, è possibile innamorarsi anche ad 80 anni ed oltre.

Coppia di anziani sul divano
L’amore in età adulta fa bene alla salute!
Notiziapolitica.it.

Gli esperti ritengono che con una maggiore maturità psichica ed emotiva i rapporti di coppia possano essere appaganti e soddisfacenti ancor di più rispetto a quelli vissuti in giovane età. L’età matura può rappresentare un espediente importantissimo per dare una seconda o una terza chance all’amore e per rimettersi in discussione. Le persone adulte ricercano l’intimità fisica ed emotiva, il bisogno di accettazione e di comprensione proprio come i giovani adulti e dunque, va da sé che innamorarsi non solo è possibile, ma fa bene!

L’amore dopo i 60? Fa bene, ecco perché!

È importante dunque eliminare lo stigma che ancora sussiste tra i più circa la sessualità in età matura. Gli esperti hanno infatti comprovato che sussistono tre validissimi motivi per non rinunciare all’amore dopo i 60 anni. Studi recenti sostengono che avere una vita sessuale appagante apporti dei benefici psicofisici di non poco conto. La ricerca ha infatti evidenziato che le persone over 60/70/80 stringendo delle relazioni emotive e sessuali soddisfacenti risultano essere meno inclini alla depressione. Non sperimentano infatti solitudine e il senso di abbandono e di rifiuto che possono essere talvolta dei precursori di disagi psicologici importanti.

Coppia di anziani
L’amore in età adulta? Non deve essere un tabù
Notiziapolitica.it.

In ultima istanza l’amore vissuto da adulti aumenta l’autostima e la fiducia in se stessi. Il senso di benessere che deriva dal sentirsi apprezzati e desiderati dall’altro potenzia l’autostima con un riverbero positivo in tutti gli ambiti della vita. I professionisti sostengono che le persone sole, sia perché abbiano subito un lutto, sia perché abbiano subito o cercato una separazione o un divorzio, devono cercare l’amore e non chiudersi in se stesse.

Inoltre, lo studio ha messo in evidenza un altro aspetto importante, le persone mature che decidono di rimettersi in gioco nel campo dei sentimenti, tendono a preferire la convivenza rispetto al matrimonio. Sarebbe quest’ultima una validissima alternativa alle nozze poiché consentirebbe di mantenere un’autonomia ed un’indipendenza finanziaria più solida. Questa ipotesi è avallata con maggiore forza da chi nel proprio passato ha vissuto un matrimonio durante il quale ha affrontato anche le spese per il coniuge.

Impostazioni privacy