Pensate che la vostra relazione sia in pericolo? Gli errori da non commettere per renderla stabile

Se temi che la vostra relazione sia in pericolo, leggi quanto segue. I professionisti ritengono che questi errori siano letali.

Nessuna storia è esente da problemi, crisi e talvolta battute d’arresto. Per questo, così come consigliano i professionisti è necessario attuare quella che viene definita la manutenzione del rapporto. Si tratta di semplici e piccoli accorgimenti da mettere in atto per evitare che la situazione degeneri e per rendere il legame più equilibrato e stabile. La manutenzione va operata ai primi “sintomi”, i quali sono in genere comuni a tutte le coppie.

Coppia in crisi
Come rendere la relazione più stabile?
Notiziapolitica.it

Il primo periodo di una relazione è caratterizzato da quella che viene comunemente definita infatuazione. In questa fase il partner viene idealizzato, la coppia sperimenta la fase idilliaca o simbiotica, nella quale si desidera e si brama la vicinanza del proprio lui o della propria lei in ogni situazione. Dura in genere dai 6 ai 13 mesi, in seguito il rapporto tende a divenire meno poeticizzato e più realistico, vengono dunque in auge i difetti legittimi dell’altro e la relazione spesso ne risente.

Constatare che il partner abbia delle caratteristiche che non piacciono all’altro può minare il rapporto, ecco dunque come agire. Ma innanzitutto quali sono i problemi più frequenti che le coppie affrontano? Gli esperti, sulla base di propri studi di settore ritengono che 8 coppie su 10 prima o poi affrontino conflitti relativi alla gestione del denaro, all’educazione dei figli, ai ruoli all’interno della relazione, alle ideologie, alla sfera sessuale, al progresso e alla realizzazione personale, alla divisione degli spazi. Per evitare che tali problemi si tramutino in fattori di crisi insormontabili è necessario innanzitutto parlare in modo assertivo, chiaro ed empatico con l’altro.

Come superare i problemi di coppia e rendere stabile la relazione?

Che si tratti di un problema attinente alla sfera economica o all’educazione dei figli è importante saper gestire le proprie emozioni trasformandole in parole. Dunque, in ogni caso è doveroso fare un lavoro su se stessi e sulla propria individualità in modo da non aggredire l’altro e da non essere pretenziosi.

I professionisti consigliano di adoperare un linguaggio che sia quanto più chiaro e rispettoso possibile, evitando di puntare il dito contro il partner e mettendo al primo posto il “noi” e dunque la cooperazione di coppia piuttosto che l’io e il linguaggio dell’ego.

Coppia che comunica
Utilizzare il linguaggio del “noi” aiuta le coppie
Notiziapolitica.it

Se i problemi afferiscono alla sfera sessuale è importante richiedere l’ausilio di un professionista, ergo di un sessuologo. L’incompatibilità sessuale non porta inevitabilmente alla rottura della coppia ma è importante affrontarla e cercare di superarla insieme, entrambi i partner devono accettare in prima battuta di avere delle difficoltà e soltanto dopo impegnarsi per risolverle.

In ogni caso, dunque, a prescindere da quale sia il problema che rende instabile la relazione è importantissimo: comunicare in modo sano. Soltanto attraverso un dialogo volto alla comprensione dell’altro è possibile migliorare la relazione. Per questo l’errore da non commettere mai perché potrebbe minare la relazione è quello di accusare il partner, di farlo sentire inadeguato, incapace e poco meritevole di amore e di attenzione.

Impostazioni privacy