Le vostre giornate sono lunghe e stressanti: questi consigli vi aiuteranno a rilassarvi

Le giornate stressanti non vanno affrontate con il malumore, ma adottando dei consigli che nel lungo periodo hanno solo benefici.

Benessere, è questa la parola più cliccata e ricercata del momento. Non perché tutti siano improvvisamente diventati dediti al raggiungimento di questa condizione, ma per una ragione un po’ negativa. I tempi moderni sono sempre più complessi, soprattutto perché vissuti con ansie e stress di forte entità. Per cui non bisogna cadere nel baratro e pensare al peggio, ma adottare dei consigli mirati che anche nelle giornate più stressanti rappresentano un faro di ripresa.

Consigli per combattere le giornate stressanti
Vita quotidiana, come affrontare nel migliore dei modi le sfide- Notiziapolitica.it

Inutile negare, si dà per scontato il benessere emotivo, e ci si ricorda del malessere solo quando anche il fisico cede. Non tutti hanno consapevolezza del malessere psicologico che si riversa sul fisico. Nella maggior parte dei casi, ci si chiude in sé stessi, e si “sorvola” sul problema. Questo non va a morire, ma si cronicizza, e provoca un lutto interiore, quello della scarsa considerazione della propria anima. Sembra assurdo ma è il micro-stress a rendere le giornate peggiori.

Per cui ci sono dei piccoli consigli che hanno nelle giornate più stressanti, risolvono piano piano il problema. Una volta conosciuti, attuarli diventerà naturale e semplice. Bisogna soltanto fidarsi di sé stessi.

Consigli per combattere le giornate stressanti, una garanzia!

Non serve andare sul Monte Everest per buttar via il malessere, a volte basta anche semplicemente star seduti e guardarsi dentro. Riflettere su quanto un’emozione sia importante, e di conseguenza dare il giusto spazio per riprendersi ed evolvere su un piano successivo dell’esistenza. Nessuno è “vaccinato” allo stress, nemmeno la personalità più stoica ed irreprensibile. Ecco quali sono i consigli per combattere le giornate stressanti.

I migliori consigli per combattere le giornate stressanti
Vita quotidiana, come affrontare nel migliore dei modi le sfide- Notiziapolitica.it

Per prima cosa si parte dall’atto principale che dà vita all’essere umano: respirare, ed iniziare a farlo profondamente. Secondo lo studioso Henry Emmons, M.D., autore di The Chemistry of Calm, questo gesto riattiva il sistema parasimpatico e pone in una condizione di rallentamento il battito cardiaco. Nel mentre, praticare un’azione di “autosostegno” nel quale ci si pone la mano sul cuore, è un atto benefico che dà pieno coraggio.

Un’altra tecnica interessante viene invece proposta dalla ricercatrice Michelle Gielan, autrice di Broadcasting Happiness: The Science of Igniting and Sustaining Positive Change. Questa sostiene che scrivere mediante un elenco tutte le “situazioni stressanti” vissute, aiuta ad avere consapevolezza delle risorse che si posseggono per andare avanti. Le posizioni variano, c’è chi come Loretta Graziano Breuning, Ph. D. , autrice di Habits of a Happy Brain, ritiene necessario attuare un intervento di “disinnescante”. Appunto, vuol dire che nel peggio, bisogna aprirsi una finestra di fuga, verso il benessere.

Pensare positivo, distrarsi, elaborare verbalmente parlando con un amico sono poi gesti che vanno accompagnati sempre nel quotidiano. Anche dirsi che “andrà tutto bene”, c’è sempre una speranza. Sollecitare i muscoli facendo la linguaccia, è un ottimo escamotage per rendersi consapevoli del proprio corpo, ed anche il gioco perché stimola le sostanze neurochimiche positive come la serotonina, l’ossitocina e la dopamina. Infine, sembra scontato, ma la musica, quella che piace e rasserena, è l’attività migliore che si possa fare per vedere la luce anche nel momento più buio.

Impostazioni privacy